Gurajati Khandvi all’Italiana senza glutine

Gurajati Khandvi – la ricetta originale è già presente nel Ricettario, quindi se volete la trovate qua. Ma io non mi diverto se non mi preparo le cose a modo mio, quindi oggi una rivisitazione molto mediterranea di questa ricetta indiana. Ecco a voi la mia versione personalizzata: Gurajati Khandvi all’Italiana senza glutine. Usate la ricetta base farcitela a piacere, le possibilità sono infinite.

Non dire a nessuno
dove ti fa male,
perché sarà il posto dove ti colpiranno.

Paulo Coelho

Ingredienti:

1 tazza di farina di ceci
1/2 tazza di yogurth di soia
1 e 1/2 di acqua circa
sale Kala Namak
curcuma
prezzemolo
semi di girasole
aglio
origano
capperi
olio evo
sale
polvere di pomodoro (io me la preparo essiccando i pomodori e poi li riduco in polvere)

Procedimento:

Iniziate con il ripieno e la copertura. Tostate i semi di girasole in un pentolino, aggiungete aglio sminuzzato finemente,olio evo,sale,origano,capperi,prezzemolo e polvere di pomodoro. Soffriggete brevemente e spegnete.
Preparate la pastella, unendo yogurth,acqua e farina di ceci mescolando molto bene. Aggiungete sale e curcuma. Mescolate e lasciate riposare un pò. Poi passate la pastella atraverso il setaccio. Mettetela a cuocere in una padella a fuoco basso mescolando in continuazione fino ad ottenere impasto liscio. Ora oletate una teglia e stendete con una spatola il composto più sottile riuscite. Non è semplice, lavorate in fretta. Lasciate raffreddare 2 minuti e mettete sopra un pò della farcitura.Tagliate le striscie e arrotolate. Versate sopra il resto della farcitura e spolverate con il pomodoro in polvere.

Gurajati Khandvi all’Italiana senza glutine

Viera Vodrazkova

Un uomo non può cambiare il mondo, ma un uomo può diffondere un messaggio che cambierà il mondo.

I commenti sono chiusi.