Gulash di Pleurotus con gnocchi di patate

Gulash –  tipico piato ceco, ungherese,tedesco, insomma oggi siamo nell”Europa centrale. Da noi si mangia con tipici gnocconi o semplicemente con buon pane ma anche di riso o pasta e un bicchiere di birra. Al pane ho proveduto stamattina. Lievitazione naturale,pane di segale e farro integrale con semi di lino e di papavero. Per questa ricetta usate Pleurotus molto grandi che sono più “duri”. Io abito vicino dove li coltivano e quando mi servono funghi freschi prendo una bella casetta di Pleurotus appena raccolti. I gnocchi erano nel freezer..sono ametà del’opera ;-)Quindi ecco: Gulash di Pleurotus con gnocchi di patate

Nel momento in cui proviamo rabbia, abbiamo già smesso di lottare per la verità e abbiamo iniziato a lottare soltanto per noi stessi.
detto Zen

Ingredienti:

Pleurotus grossi
paprika
cumino
cipolla
aglio
olio evo
sale e pepe
maggiorana
brodo vegetale
erba cipollina
maizena

Procedimento:

Preparate una larga padella con olio evo. Tagliate finemente la cipolla e iniziate a soffrigerla. Unite cumino e paprika e soffrigete con la cipolla brevemente. Iniziate a sfumare con brodo vegetale. Tagliate i funghi a strisce lunghe e aggiungeteli alla cipolla, mettete dentro la padella maggiorana – io ce l’ho fresca anche in inverno nell’orto o usatela essicata. Non deve mancare! Spremete aglio e aggiungete al resto. Continuate la cottura sfumando con brodo e aggiustate di sale. Quando vi sembra che la cottura e giusta mescolate in un bicchiere di brodo vegetale un pò di maizena e versate nella padella. Cuocete per alcuni minuti finchè il gulash non ha la consistenza vellutata. Pepate generosamente.In ultimo tritate erba cipollina e cospargete la superficie del piatto. O con i gnocchi o con il pane è una goduria!

 

 

 

 

 

 

 

Commenti chiusi